INSEGNARE IL COMPORTAMENTO VERBALE A BAMBINI CON DISTURBO DELLO SPETTRO AUTISTICO: IL “VERBAL BEHAVIOR”

Per poter stilare programmi di insegnamento efficaci per lo sviluppo delle competenze verbali in bambini con “Disturbo dello spettro autistico (ASD)” è utile conoscere lo sviluppo del linguaggio verbale secondo la teoria comportamentale di Skinner, definita “Verbal Behavior”. Secondo tale teoria il comportamento verbale è un comportamento appreso tramite la mediazione di un’altra persona e viene acquisito, esteso e mantenuto dalle stesse variabili ambientali che regolano ogni altro comportamento (contingenza ABC). Rispetto alle teorie tradizionali che analizzano il linguaggio nella sua “forma”, Skinner pone il focus sulla “funzione”, affermando che una stessa parola può avere funzioni e significati differenti a seconda delle circostanze in cui viene prodotta (antecedenti e conseguenze). Come vengono classificate dunque le funzioni del linguaggio verbale e come può essere insegnato il comportamento verbale ad un bambino con ASD secondo questa teoria?

Se ti va di approfondire tale argomento e trovare una risposta a queste domande, puoi prendere visione dell’articolo cliccando QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *